<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=2156928307866245&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Gravidanza e aborto

Gravidanza e aborto

Infertilità inspiegata, un crudele destino che accomuna molte donne. Spesso, fino alla menopausa. Una dura realtà che mi affligge da più di dieci anni, ma dalla quale vorrei uscire vincente. Per questo, nonostante il tempo e la delusione dovuta agli insuccessi della maternità, non mi arrendo. Ho il grande desiderio di avere un bambino tutto mio. Per il momento, però, il destino e la natura non hanno giocano a mio favore.

I-Vitae

Mi chiamo Fedora, ho 39 anni, e come tante altre donne a un passo dalle 40 candeline sulla torta, faccio i conti con l’eta biologica e con l’impossibilità di avere un figlio. E’ troppo tempo che sto dietro ad una gravidanza che non arriva o che quando arriva si conclude con un aborto. Con dolori atroci sia fisici che mentali. Con depressioni, solitudini, senso di impotenza. Provo e riprovo a diventare madre da sempre ma non ci riesco. Sono passata anche attraverso cure e trattamenti specifici, fatti su di me e su mio marito, ma senza alcun risultato. Almeno per ora. Vorrei capire da cosa devo tutelarmi? Aiutatemi.

Fedora, si chiama proprio “infertilità inspiegata” o idiopatica, ed è una condizione di impossibilità a concepire che, fino a oggi, non ha trovato spiegazione…

“Non capisco perché gli specialisti non riescano a risolvere questo problema diffusissimo e complicatissimo… A capire i meccanismi che si celano dietro... ”.

La coppia non riesce a procreare e i medici non sanno spiegare il perché. Tutto questo, nonostante i possibili esami a cui si sottopongono sia l’uomo sia la donna.

“Lo so bene, perché lo vivo da anni sulla mia pelle. E posso testimoniare che si tratta di un vero dramma per la donna e per la coppia”.

Ora, tuttavia, sembra esserci qualche spiraglio in più nella diagnosi. I ricercatori parlando di DNA danneggiato degli spermatozoi e di sistema immunitario debole e compromesso nella donna e nell’uomo…

“Magari si aprisse qualche strada diversa. Di cosa si tratta?”.

Gli esperti si riferiscono a cause specifiche, che vanno da un basso numero di spermatozoi, alla scarsa motilità degli spermatozoi nell’uomo, o all’ostruzione delle tube di Falloppio o endometriosi nella donna…

“Proveremo a indagare meglio, anche se di esami in questi lunghi anni ne abbiamo fatti fino allo sfinimento”.

Una volta che le cause di infertilità sono state stabilite, può essere intrapresa l’azione più opportuna del trattamento di fecondazione...

“Nel mio caso, qualsiasi trattamento finora intrapreso non ha dato risultati positivi. Spero di avere altre possibilità”.

In ogni caso, sapere cosa determina l’infertilità sarà importante. Anche per lavorare sul sistema immunitario compromesso, qualora ce ne fosse bisogno...

"Certamente sarà fondamentale la diagnosi. La stiamo ancora aspettando... ".

Ti ricordo, tra le altre cose, il test di I-Vitae.

“Vi ho scritto per questo, appena ho capito che esisteva questa possibilità di indagare sul sistema immunitario... ”.

I-VITAE

“La ricerca scientifica e clinica condotta dal team di I-Vitae negli ultimi quattro anni ha l’obiettivo di scoprire e dimostrare la correlazione tra il sistema immunitario e l’insuccesso nelle gravidanze, additando lo stesso sistema immunitario come potenziale causa della subfertilità ed infertilità inspiegata, unitamente alla profonda conoscenza dello stato dell’arte scientifico. Ad oggi abbiamo aiutato oltre 2200 donne ad identificare delle potenziali cause della mancata gravidanza o della ricorrenza di aborti spontanei. Basta cliccare sul sito di I-Vitae per scoprire chi siamo e cosa facciamo”.

 

Federica Cappelletti
Giornalista Medico Scientifica
Editor in Chief

 

Topics: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Sindrome premestruale Mestruazioni Natura istinto materno