<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=2156928307866245&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Cerco un figlio

Cerco un figlio

Ciao a tutte, mi chiamo Christel, ho 29 anni, e voglio condividere con voi la richiesta assurda del mio ragazzo. Arthur ha 32 anni, fa il cameriere in un hotel di lusso della Capitale e per Natale mi ha chiesto un regalo speciale (la richiesta è arrivata pochi giorni fa, ovvero a fine novembre): “Un bel maschietto sotto l’albero”.

vaca_BLOGjpg

Ora, dico io, con tutto l’impegno che posso metterci e il desiderio assolutamente condiviso: come faccio a concepire entro Natale? E, soprattutto, come faccio a rimanere incinta di un maschietto? Quanto tempo ci vuole per scoprire di essere in gravidanza? Esistono trucchi o strategie che voi conoscete per far sì che questo suo desiderio si avveri? Anche se, ovviamente, non subito. Vi chiedo una mano, questa sua pressione mi ha tolto il sonno.

Christel, come hai giustamente detto: non essendo ancora in attesa, sarà impossibile mettere sotto l’albero di Natale un bigliettino con la notizia del tuo avvenuto concepimento. Mancano i tempi tecnici…

“Lo so. Io lo so, ma lui ci spera comunque… Ho provato a spiegarglielo in mille modi. Alla fine vi ho scritto per avere maggiori dettagli e consigli sull’argomento”.

Tieni conto che solo uno spermatozoo su milioni ce la fa a raggiungere l’ovulo e a fecondarlo. Difficile, già di per sé, rimanere incinta… E, se fosse, ci vuole comunque tempo per poter riconoscere e decretare la gravidanza…

“A questo punto, vorrei capire se è possibile pilotare la gravidanza… E come è possibile capire se si è o meno in stato interessante… ”.

Ogni mese le ovaie rilasciano un solo ovulo che viaggia lungo le tube di Falloppio fino a raggiungere l’utero. Se in questo suo percorso non viene fecondato dallo spermatozoo, l’ovulo si distrugge e compaiono le mestruazioni.

“E’ possibile aumentare la possibilità di concepimento?”

Per aumentare le possibilità di rimanere incinta, è importante riuscire a capire quando si sta ovulando.

“Questo dovrebbe favorire la fecondazione, giusto?”.

Giusto. Nel caso di cicli regolari della durata di 28 giorni l’ovulazione avviene intorno al 14esimo giorno: l’ovulo resta fecondabile per circa 48 ore ma gli spermatozoi restano in circolo vitali anche per 72 ore e quindi la “finestra temporale” di fertilità dura 3-4 giorni ogni mese.

“E se si viene fecondate l’evoluzione del bambino avviene nei nove mesi di attesa… Ma quanto tempo dopo il concepimento comincia a crescere?”.

Entro 30 ore dal concepimento lo zigote si trasforma in embrione e il numero delle sue cellule raddoppia sempre di più, fino alle successive 38 settimane.

“ Come potrei, quindi, accorgermi di aspettare un figlio?”.

La gravidanza si annuncia solitamente con maggiore appetito, seno duro, fastidio ad alcuni odori, stanchezza, nausea, dolori alla schiena, sonnolenza… Spesso, la donna, ha pure la sensazione che qualcosa dentro di sé stia cambiando…

“Ecco, bene a saperlo. Una ulteriore curiosità, anche se mi rendo conto di chiedere l’impossibile: come potrei dargli un figlio maschio?”.

Da un punto di vista medico non è possibile decidere di avere un maschio o una femmina con metodi naturali, esistono però indicazioni (anche leggende metropolitane) su cosa mangiare e quali riguardi avere nei due o tre mesi precedenti la gravidanza per favorire il concepimento di un maschio.

“Interessante, quali sarebbero?”

Per esempio, essendo più deboli gli spermatozoi Y non sopravvivono a lungo all’interno della donna. Per avere un figlio maschio il rapporto deve avvenire, insomma, nelle 24 ore prima dell’ovulazione e non più tardi di 12 ore dopo.

“Prenderò in considerazione tutto, anche le dicerie popolari. Mi documenterò… ”.

E alla fine, potresti ritardare la notizia ma fare un bel regalo al tuo Arthur. Un bel fiocco azzurro in casa…

“Sarebbe fantastico! Ma se fosse femmina, sarebbe comunque un bel regalo della vita… ”.

 

Federica Cappelletti
Giornalista Medico Scientifica
Editor in Chief

 

Topics: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Sindrome premestruale Mestruazioni Natura sterilità secondaria