<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=2156928307866245&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Verso la maternità possibile

La tua guida agli articoli e agli studi sull'infertilità

Lupus e gravidanza, come avere un figlio sano

Lupus e gravidanza, come avere un figlio sano

Ci sono alcune malattie che, rispetto al passato, non precludono più la possibilità di vivere una gravidanza sicura. Tra queste, anche il Lupus eritematoso sistemico (Les): una malattia autoimmune che alterna periodi di remissione a riacutizzazioni con sintomatologia anche molto violenta e dolorosa. La gravidanza è consigliata nella fase di remissione.

Argomenti: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Sistema Immunitario Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Sindrome premestruale Mestruazioni Natura sterilità secondaria lupus

"Il lupus mi ha tolto la gioia di un figlio, ma non mi arrendo"

"Il lupus mi ha tolto la gioia di un figlio, ma non mi arrendo"

Oggi pubblichiamo la storia di Camilla, romana di 34 anni, da sei affetta da Lupus Eritematoso Sistemico (LES), una patologia infiammatoria cronica a patogenesi autoimmune, caratterizzata dalla presenza di lesioni tissutali e cellulari (che possono coinvolgere cute, articolazioni, reni, polmoni, sierose, sistema nervoso, fegato ed altri organi), provocate da autoanticorpi e dalla deposizione di immunocomplessi patogeni.

In Camilla la malattia ha causato amenorrea prolungata (mancanza di mestruazione), negandole - almeno per ora - il sogno di diventare madre. Ma lei non si è arresa e ha deciso di entrare in un protocollo di cura per affrontare la malattia. Abbiamo incontrato la ragazza nel cuore della Capitale e ci siamo fatti raccontare il suo percorso difficile verso il concepimento.

Argomenti: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Sistema Immunitario Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Sindrome premestruale Mestruazioni Natura sterilità secondaria lupus

Diabete e gravidanza, spermatozoi a rischio

Il diabete ci stava impedendo di diventare genitori

Il diabete è una malattia del metabolismo, ovvero della trasformazione degli zuccheri, che si manifesta unicamente, almeno agli inizi, attraverso un valore anormale di zucchero nel sangue (glicemia) e la presenza di zucchero nelle urine. Se una donna è già affetta da questa patologia, la gravidanza può creare problemi. Anche se molto diversi da quelli che in passato rappresentavano un alto rischio per la salute della madre e del bambino. Oggi, infatti, se il diabete viene diagnosticato alla donna prima di rimanere incinta, e trattato, la gestazione può svolgersi con qualche controllo in più ma senza problemi.

ATTENZIONE Se una donna affetta da diabete rimane incinta, potrebbe comunque avere complicazioni come ipertensione arteriosa, idramniosi (eccesso del liquido amniotico) e segni di sofferenza fetale a fine gravidanza (tanto che, il più delle volte, il parto viene indotto una settimana prima della scadenza). Altre complicazione possono sopraggiungere se la malattia è mal controllata: aborto, malformazioni del feto, fino alla morte del feto nelle ultime settimane di gravidanza.

Argomenti: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Sistema Immunitario Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Sindrome premestruale Mestruazioni Natura sterilità secondaria Diabete

Il diabete ci stava impedendo di diventare genitori

Il diabete ci stava impedendo di diventare genitori

“Vuoi un bambino ma non riesci a rimanere incita? Controlla la tua glicemia e quella del tuo partner. Non sottovalutarli. Potresti avere il diabete, pur non sapendolo, e pagarne le conseguenze con un figlio che no arriva”. E’ lo sfogo, diventato slogan, di Beatrice, una trentenne di origini Siciliane da anni trasferitasi a Milano per obblighi di lavoro dei suoi genitori, che per mesi ha tentato invano di rimanere incinta per poi scoprire, dopo accurati controlli medici di coppia, che la causa della pancia che non cresce è da attribuire al suo compagno Francesco, affetto da diabete mellito di tipo 2. “Una brutta scoperta - commenta la ragazza -, alla quale né io né il mio compagno eravamo preparati”.

Argomenti: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Sistema Immunitario Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Sindrome premestruale Mestruazioni Natura sterilità secondaria Diabete

Artrite Reumatoide e gravidanza

Artrite Reumatoide e gravidanza

L'artrite reumatoide (AR) è una poliartrite infiammatoria cronica, anchilosante e progressiva a patogenesi autoimmunitaria, di eziologia sconosciuta. Causa dolore, gonfiore, rigidità e perdita di funzionalità delle articolazioni (sinoviali). Si manifesta quando il sistema immunitario, solitamente preposto alla difesa dell’organismo da agenti estranei, attacca le membrane che rivestono le superfici articolari. Come in tutte le malattia del sistema immunitario, gli esperti consigliano di cercare la gravidanza nella fase di remissione della malattia.

Argomenti: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Sistema Immunitario Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Sindrome premestruale Mestruazioni Natura sterilità secondaria Artrite reumatoide

Artrite Reumatoide e gravidanza, la storia di Manila

Artrite Reumatoide e gravidanza, la storia di Manila

“Avevo l’Artrite Reumatoide ma ho partorito lo stesso.

Poi è diventato impossibile avere un secondo figlio”

Argomenti: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Sistema Immunitario Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Sindrome premestruale Mestruazioni Natura sterilità secondaria Artrite reumatoide

Tiroide materna, fondamentale in gravidanza

Tiroide materna, fondamentale in gravidanza

“Cerchi un bambino? Controlla la tua tiroide”. Sembra uno slogan sanitario, ma è molto di più. È infatti scientificamente dimostrato che il feto, durante i primi mesi di gravidanza, dipende esclusivamente dagli ormoni tiroidei materni, non avendo ancora sviluppato una tiroide che funziona. Una eventuale alterazione della funzione tiroidea della madre può, pertanto, causare problemi al nascituro e contribuire a una riduzione della fertilità femminile. Ma anche causare aborti. Il controllo dei valori di TSH andrebbe quindi considerato un esame di “prassi” per le donne che vogliono programmare una gravidanza.

Nonostante non sia ancora indicato, lo screening universale della funzione tiroidea preconcezionale è raccomandato in tutte le donne che affrontano il percorso di concepimento e in quelle che sono considerate a rischio (età superiore a 30 anni, storia di patologia tiroidea, patologie autoimmuni concomitanti, obesità grave, presenza di gozzo). E considerato l’aumento dell’età della donna al momento della ricerca di gravidanza, la valutazione della funzionalità tiroidea assume sempre più importanza.

Argomenti: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Sistema Immunitario Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Sindrome premestruale Mestruazioni Natura sterilità secondaria Problemi tiroidei

Problemi tiroidei e gravidanza

Problemi tiroidei e gravidanza

“LAMIA TIROIDE NON FUNZIONAVA, HO TEMUTO PER MIO FIGLIO”

È dimostrato dai dati e dagli studi di settore che il feto, durante i primi mesi di gravidanza, dipende esclusivamente dagli ormoni tiroidei materni, non avendo ancora sviluppato una tiroide funzionante. Una eventuale alterazione della funzione tiroidea può pertanto determinare problemi al nascituro e contribuire alla riduzione della fertilità femminile. Un motivo, confermato appunto dalla letteratura medica, che ci ha spinto a ospitare la lettera di Elettra: una ragazza piemontese che ci ha scritto per raccontarci la sua storia alla ricerca, faticosa, di una gravidanza, e le sue paure legate a un cattivo funzionamento della tiroide.

Argomenti: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Sistema Immunitario Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Sindrome premestruale Mestruazioni Natura sterilità secondaria Problemi tiroidei

Malattie autoimmuni e la gravidanza

Malattie autoimmuni e la gravidanza

Il concepimento è una fase molto delicata della vita di una donna, a maggior ragione se si è affette da patologie che possono interferire con il desiderio di avere un figlio e, qualora dovesse accadere, con la salute della mamma durante i nove mesi di gestazione. Ma ricevere una diagnosi di malattia autoimmune, non equivale automaticamente ad una condanna alla infertilità. Molto dipende dal tipo di malattia e dal suo livello di progressione (con gli anni, solitamente, si assiste all’aggravarsi della sintomatologia). In generale, se si cerca una gravidanza, è sempre meglio farlo il prima possibile per evitare che la malattia arrivi ad uno stadio troppo avanzato per portare a termine con successo il concepimento e la maternità.

E sicuro, che le malattie autoimmuni richiedono una grande attenzione e una rigorosa programmazione per evitare l'aggravarsi della malattia e il rischio di complicanze in generale.

Argomenti: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Sistema Immunitario Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Sindrome premestruale Mestruazioni Natura sterilità secondaria malattie autoimmuni