<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=2156928307866245&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Verso la maternità possibile

La tua guida agli articoli e agli studi sull'infertilità

Donne in gravidanza più a rischio di complicanze dell’influenza. I consigli dei ginecologi per una corretta prevenzione.

Donne in gravidanza più a rischio di complicanze dell’influenza. I consigli dei ginecologi per una corretta prevenzione.

"Le donne in dolce attesa devono prestare particolare attenzione all’influenza, in quanto più esposte al rischio di complicanze che possono avere effetti negativi sia sulla mamma, sia sul bambino. Vaccinazione, innanzitutto, ma anche semplici accorgimenti nella vita di tutti i giorni sono fondamentali".

Il monito arriva dall’Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani (AOGOI), alla luce dei dati diffusi nei giorni scorsi dall’Istituto Superiore di Sanità che segnalano questa stagione influenzale come una delle peggiori degli ultimi anni, con 7 casi gravi di influenza nelle donne in gravidanza, contro nessuna segnalazione registrata lo scorso anno. Un dato, che, ovviamente, spinge gli esperti a richiamare alla prudenza le donne che sono in attesa di un figlio. Soprattutto, quelle che hanno gravidanze particolari o a rischio. Spesso, lungamente attese e cercate.

Argomenti: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Sistema Immunitario Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Sindrome premestruale Mestruazioni Natura Influenza

I test diagnostici di screening della medicina riproduttiva

I test diagnostici di screening della medicina riproduttiva

Rimanere incinta e portare avanti una gravidanza è un sogno che si avvera, un progetto di vita che prende forma e riempie il cuore di future mamme e di potenziali papà. Ma non sempre va in porto, o per problemi di infertilità (spesso definiti “sine causa”, ovvero senza una vera causa diagnosticata) o a causa di patologie di cui sono affetti la donna o l’uomo. O, più raramente, entrambe le problematiche. E in ogni caso, anche laddove non ci fossero problemi apparenti, prima e durante il meraviglioso cammino della maternità - soprattutto se l’età della donna e dell’uomo è elevata (dai 35 anni in su per lei, sopra i 50 per lui) -, è fondamentale sottoporsi agli SCREENING della MEDICINA RIPRODUTTIVA, indicati e raccomandati dalle linee guida ministeriali.

Una serie di test ed esami preliminari, consigliati dal medico già nel primo colloquio di consulenza di coppia, dai quali si dovrebbero ricevete tutte le informazioni utili a garantire la salute del bambino in programma. In alcuni casi particolari, poi, alla coppia (o alla donna, o all’uomo) viene consigliato di ricorrere a esami specifici di laboratorio che approfondiscano meglio la loro salute in questa fase in cui desiderano diventare genitori e che consentono allo specialista di studiare a fondo sia gli spermatozoi che le cellule uovo nella loro costituzione cromosomica. Ma anche le patologie di cui possono essere portatori e che, in diversi casi, ostacolano il concepimento o determinano gli aborti. Ecco, di seguito, i test e gli esami più di routine.

Argomenti: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Sistema Immunitario Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Sindrome premestruale Mestruazioni Natura test diagnostici

Paola, una donna, un medico, già madre, operata di endometriosi, che ha ancora il desiderio di avere un bambino.

Paola, una donna, un medico, già madre, operata di endometriosi, che ha ancora il desiderio di avere un bambino.

Paola, 35 anni finiti, è già mamma di Francesco, un figlio avuto quando era appena ventenne. Poi, dieci anni dopo, quando c’erano le condizioni economiche e sentimentali per poter sperimentare nuovamente l’emozione di diventare madre e formare una vera famiglia, ha scoperto di avere l’endometriosi e di non riuscire a rimanere incinta. Così si è rivolta ai migliori specialisti e si è curata con farmaci e chirurgia, nel desiderio, ancora non esaudito, di poter diventare mamma bis.

Mesi e mesi ad aspettare un esito positivo da una mestruazione arrivata in ritardo, o da uno kit comprato in farmacia. Ma niente, la gravidanza non è mai arrivata, anche se la speranza non si è smorzata. Fino agli ultimi controlli di routine, che hanno dato l’esito più sfavorevole e avvilente: “Lei ha una condizione di sterilità senza causa”.

Ma Paola non si comunque arresa e continua la sua battaglia in cerca di un nuovo bambino da stringere fra le braccia. Con lei, affrontiamo una delle patologie più diffuse fra le donne in età fertile: l’endometriosi.

Argomenti: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Sistema Immunitario Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Endometriosi Sindrome premestruale Mestruazioni Natura

Un figlio che arriva, il sogno che si avvera

Un figlio che arriva, il sogno che si avvera

Oggi pubblichiamo l'intervista a Barbara, una giovane donna, appena diventata madre, che si è avvicinata alla realtà di I-VITAE riconoscendone la validità del test di valutazione del sistema immunitario (problema che lei ha avuto e superato) e la bontà dei suoi trattamenti naturali pro-fertilità.

Ed è con questa intervista che la neomamma lancia un messaggio fondamentale per le donne che inseguono il desiderio di avere un figlio: “Non mollare e continuare a crederci e a indagare i problemi che, spesso, si nascondono dietro una gravidanza che non arriva”.

Argomenti: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Sistema Immunitario Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Sindrome premestruale Mestruazioni Natura

Intimità di coppia e principi attivi naturali per aiutare la feritilità

Intimità di coppia e principi attivi naturali per aiutare la feritilità

Un processo naturale e solitamente spontaneo come la gravidanza può essere messo a dura prova, escludendo impedimenti prettamente fisici, anche dall’impossibilità di assecondare i nostri ritmi naturali, il nostro orologio biologico, i nostri bisogni psicofisici.

Tralasciando, tra le cose prioritarie, di controllare che il nostro sistema immunitario funzioni bene e sia capace di renderci feconde (prima) e capaci di portare a termine una gravidanza (poi). Così, in un mondo che va fin troppo di corsa e che non ha tempo nemmeno per i rapporti, è sempre più complicato assecondare i “bisogni” e le “esigenze” reali della coppia.

E l’obiettivo diventa, quasi per tutti, riuscire a “incastrare” - tra i vari impegni quotidiani - un po’ di intimità, per progettare un evento importante come il concepimento. Che, invece, dovrebbe essere cercato e favorito in maniera assolutamente naturale, ritagliandosi momenti di relax esclusivo, spazi di intimità e pacchetti benessere (passeggiate all’aria aperta, bagni, coccole e massaggi).

Perché un figlio deve perentoriamente essere il frutto della familiarità e dell’amore, o quantomeno della complicità, tra due persone. Da non sottovalutare il sistema immunitario, responsabile del successo e dell’insuccesso di molte gravidanze.

Argomenti: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Sistema Immunitario Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Sindrome premestruale Mestruazioni Natura

Francesca, la speranza oltre il dolore

Francesca, la speranza oltre il dolore

Un pensiero, un desiderio, una speranza spazzata via dal verdetto più assurdo “lei ha una sterilità sine causa”. Il suo ginecologo glielo ha detto dopo anni di tentativi andati a vuoto, dopo una lunga serie di analisi e controlli senza fine. Dopo tre fecondazioni assistite, dopo pianti disperati e notti insonni alla ricerca di un perché lei non riuscisse a rimanere incinta.

Ma Francesca non ci sta, lei che ha lottato tanto per stringere fra le braccia il suo bambino. Lei che ha creduto fino in fondo di potercela fare da sola, in maniera “assolutamente” naturale, come tutte le sue amiche.

Come sua mamma ha fatto con lei e con sua sorella dopo ore di travaglio, come la sua migliore amica che è appena diventata mamma di una bellissimo maschietto. O, magari, come la sua vicina di casa, che ogni giorno le ricorda quanto sia meraviglioso guardare in faccia il proprio figlio. Soprattutto quando sei stanca e cerchi un buon motivo per sorridere.

Francesca adesso si sente sola, depressa, frustrata. Ma non molla. L’abbiamo incontrata, ci abbiamo parlato, le abbiamo spiegato che il suo problema potrebbe essere chiuso nel suo SISTEMA IMMUNITARIO MALFUNZIONANTE. Lei inizialmente non ci ha creduto, ha abbassato la testa facendo intuire la sua mancanza di fede. Poi ci ha richiamato e adesso segue una nuova strada in cerca del suo bambino.

Argomenti: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Sistema Immunitario Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Sindrome premestruale Mestruazioni

Maruska, la sensazione di vita spenta dall’aborto. Poi il dramma, la disperazione. Infine la voglia di tornare a sognare.

Maruska, la sensazione di vita spenta dall’aborto. Poi il dramma, la disperazione. Infine la voglia di tornare a sognare.

Maruska, tre mesi di gestazione e tanta speranza. Sulla pelle la sensazione bella della vita che continua, dentro la certezza di un piccolo essere che cresce e che ti rende fiera. E’ tuo figlio, il tuo amore immenso. La tua creazione più riuscita, il tuo successo. Il tuo tutto. L’infinito.

Maruska, 33 anni appena compiuti, ha trascorso giorni guardando vetrine colorate di rosa, immaginando la sua bambina, quella che sarebbe arrivata a distanza di pochi mesi. Tutto perfetto. Tutto incredibile, un sogno. Tre mesi di amore puro, incondizionato. Unico. Quello che lega una madre a un figlio. Poi il dolore, dentro e fuori. Atroce, devastante. Dirompente. E sangue, troppo sangue per essere normale.

I timori all’improvviso diventano realtà: tutto finito, tutto esaurito in quelle gocce di liquido rosso raccapricciante. Il cuore delicato di Margherita ha smesso di battere, dopo aver lungamente lottato contro la sorte. La disperazione prende il sopravvento e fa precipitare Maruska in una depressione alienante. Dalla quale è difficile rialzarsi.

Ma dopo anni di cure e interminabili psicoterapie la giovane donna si racconta, attraverso il nostro blog, per dare coraggio a chi, come lei, è costretta a subire il dramma dell’aborto.

Argomenti: Infertilità Gravidanza naturale Innovitas Vitae Subfertilità Fertilità Sistema Immunitario Prevenzione Essere donne Essere madri Gravidanza Aborto Sindrome premestruale Mestruazioni